Ponza, verso una produzione di energia elettrica più green

La Società Elettrica Ponzese S.p.A. è la società che svolge l’attività di produzione, distribuzione, misura e vendita di energia elettrica nel Comune di Ponza. La produzione è attualmente affidata ad una centrale provvisoria in località Monte Pagliaro e ad una centrale di emergenza sita a Cala dell’Acqua in località Le Forna. Progetto in fase di attuazione è…

Capraia, amica dell’ambiente

Il Comune di Capraia Isola da 10 anni ha stipulato una convenzione con il Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano e Scuole Outdoor in Rete per l’attuazione di campus didattici, rientrati anche nell’alternanza scuola-lavoro, che coniughino gli aspetti di apprendimento dei temi della conservazione della biodiversità con esperienze pratiche e manuali relative alle azioni di tutela e…

Un progetto di ricerca per trasformare le isole di Favignana e Lampedusa in smart community

Tra le isole di Favignana e Lampedusa verrà sviluppato un progetto di ricerca che intende diffondere l’uso delle energie rinnovabili e creare un sistema di distribuzione energetico virtuoso in piccole comunità, con l’obiettivo di favorire le interazioni tra i produttori ed i consumatori di energia. Il progetto, finanziato dalla Regione Sicilia, prende il nome di…

Ischia, primo porto sostenibile del Mezzogiorno

È ormai tutto pronto per l’elettrificazione della banchina al porto di Ischia. Il progetto prevede l’allocazione da parte dell’Enel di una cabina di trasformazione che consentirà alle navi, ormeggiate durante la notte, di alimentarsi dalla rete elettrica così da spegnere i motori ed eliminare le immissioni rumorose. I traghetti che di notte stazioneranno al porto,…

I giardini panteschi: agricoltura, valorizzazione del territorio, ma anche lotta ai cambiamenti climatici

Giardini sul mare si chiama il nuovo intervento che Legambiente e il Gruppo Unipol intendono mettere in campo nell’ambito del progetto Bellezza Italia volto al recupero e alla riqualificazione di aree del nostro Paese di inestimabile valore e bellezza e che, in questo caso, mira a valorizzare il prezioso patrimonio paesaggistico-agronomico di Pantelleria. Obiettivo del nuovo intervento sarà…

Un 2020 che inizia plastic free per Sant’Antioco

Dal primo marzo 2020 il comune di Sant’Antioco è ufficialmente plastic free. A decorrere da questa data agli esercenti per i generi alimentari, quali supermercati, botteghe di vicinato, salumerie e ogni altro esercizio e centro abilitato alla vendita di stoviglie per alimenti, è fatto esplicito divieto di commercio di qualsiasi materiale monouso in plastica e…

Un modello di mobilità alternativa ed ecologica in cantiere per l’isola di Sant’Antioco

Il Comune di Sant’Antioco si è aggiudicato un finanziamento della Regione Sardegna di 600 mila euro che consentirà l’attuazione di alcune azioni di salvaguardia ambientale previste nei Piani di Gestione dei SIC – Stagno di Santa Caterina, Stagno di Porto Botte e Promontorio, Dune e Zona Umida di Porto Pino – finalizzate a garantirne la…

Salina plastic free: si parte dal comune di Malfa

Il Comune di Malfa, nell’Isola di Salina, da luglio 2018 ha detto stop all’uso della plastica. Secondo quanto disposto dal sindaco, nel Comune è vietata la vendita e l’utilizzo di bicchieri, piatti, posate, cannucce e sacchetti monouso. Ammessi invece quelli biodegradabili o in materiale compostabile. Per l’asporto a casa, sia i cittadini residenti che, in…